SETTIMANA dal 14 al 21 OTTOBRE 2018 

 DUE SANTI DEL CONCILIO

Paolo VI e Oscar Romero dichiarati Santi dalla Chiesa. In verità il Vescovo di El Salvador era già considerato tale dal suo popolo, il martire che per amore del suo popolo e prima fedele al Vangelo ha saputo dare la vita senza difese, assassinato mentre stava celebrando la S. Messa, il suo sangue unito al Sangue di Cristo! Paolo VI un grande papa, forse incompreso, ma innamorato di Dio e degli uomini che ha servito con umiltà e profonda intelligenza. Sono Santi. Insieme ci saranno uomini e donne consacrati, e anche un artigiano. Paolo VI ha annunciato il Vangelo agli uomini del suo tempo e trovò piena espressione nel Concilio Vaticano II che portò avanti dopo l’inizio che ebbe con S. Giovanni XXIII. Paolo VI morì il 6 Agosto del 1978 pochi mesi dopo l’uccisione dell’amico Aldo Moro da parte dei terroristi ai quali lui stesso aveva chiesto un atto di pietà. Il Vescovo Romero, convertito dai poveri, dal suo popolo specie dopo la morte avvenuta dopo qualche giorno del suo insediamento come Arcivescovo, di un suo prete, un bravo parroco e insieme a lui di un bambino ed un anziano, da parte degli squadroni della morte. Questo triste evento cambiò la sua vita, non poteva non  soffrire nel vedere il suo popolo trattato coì, gente torturata, che spariva nel nulla, nella miseria e nella sopraffazione dei più forti. Incominciò a parlare, a denunciare, anche se sia nella chiesa che nella politica si era fatto dei nemici. L’episodio decisivo avvenne nel 1980 quando lanciò un appello ai militari invitandoli alla disobbedienza se si fossero accorti che il loro operato andava contro il Vangelo, il bene del popolo. Era il 24 Marzo, dopo un solo giorno che venne assassinato.